Un anno senza estate?

L’estate dopo il Covid-19 fatica ad arrivare, forse perché in un modo o nell’altro lo stare a casa ci ha destabilizzati.

Abbiamo cambiato abitudini, abbiamo cambiato stile di vita, ci siamo adattati a un nuovo mondo, che ci ha permesso in un certo senso anche di riscoprire noi stessi e chi ci circonda.

Sta per finire il quinto mese di un anno mai iniziato, un anno che ha messo a dura prova ognuno di noi. Se dovessi fare ora un resoconto, sarei solo in perdita, con me stessa e con gli altri.

Eppure sta per arrivare l’estate, quella che forse non vedrà di buon occhio le serate con gli amici, le giornate al mare, l’abbronzatura, il caldo, il sole…

Ma il tempo non trova scuse e scorre inesorabilmente, con o senza il nostro consenso. E allora eccoci qui, a resistere e combattere, per riappropriarci della nostra libertà assoluta.

Forse non faremo progetti, non organizzeremo viaggi, non ci sdraieremo a mezzanotte in riva al mare, ma saremo comunque noi, felici di esserci e con il pensiero rivolto a chi, purtroppo, non ce l’ha fatta. 💖

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: